Tag : postmoderno

Risposta a Moebius

Questo intervento è stato suscitato dalla lettura de Il mio doppio io di Jean Giraud – Moebius, passatomi da Marco Bianchini, valente fumettista italiano sulla breccia ormai da molti anni. Alcuni passaggi del testo mi hanno colpito particolarmente e vorrei dar loro una risposta. In particolare Moebius torna con insistenza su alcuni aspetti linguistici che gli stanno particolarmente a cuore nel capitolo Questioni di stile. Nel testo il grande fumettista francese tende a sovrapporre questioni linguistico-tecniche espressive a considerazioni di […]

3 – Il processo di smaterializzazione dell’arte

Joseph Kosuth, Neon, Who’s afraid of red, yellow and blue exhibition from 17 February to 20 May 2012 at la maison rouge, Paris, France   L’analisi intrapresa nel mio intervento precedente, e che sto qui proseguendo, pone maggiore attenzione all’aspetto materico dell’esecuzione pittorica, aspetto che costituisce il fulcro dell’identità della pittura e della sua espressione, ci avvieremmo altrimenti su di un percorso di astrazione dove le testimonianze pittoriche non sono espresse e analizzate nella loro oggettività materica, ma sottoposte a […]

1 – Moderno, postmoderno, altermoderno, l’immaginario nell’epoca contemporanea

Foto Emiliano Russo   Siamo dunque entrati nell’epoca altermoderna, successa al postmoderno e a sua volta successo al modernismo, ciò che sembra averlo suggerito è la retrospettiva tenutasi nel 2011 al Victoria and Albert Museum dal titolo Postmoderno – Stile e sovversione 1970 – 1990, curata da Glenn Adamson e Jane Pavitt, dichiarando la conclusione del postmodernismo stesso secondo il critico francese Nicolas Bourriaud (1965). Ora vanno certamente poste due domande: la prima riguarda la data di tale conclusione, va […]

Due o tre cose riguardo al blog

Seppure legato al mio sito, non è mia intenzione fare di questo blog uno strumento promozionale della mia produzione pittorica. Vuole invece coadiuvare quella mia ricerca, che non ho mai inteso solo come espressione visiva, con una serie di riflessioni sul linguaggio delle immagini e sul contesto storico-culturale del quale la mia generazione, che lo voglia o meno, deve ritenersi figlia legittima o illegittima che sia. Mi riferisco ovviamente alla postmodernità all’interno della quale siamo cresciuti e della quale, di […]